"
Nel fare una profonda riverenza a qualcuno, si voltano sempre le spalle a qualcun altro

Abate Galiani
"
   
Immagine
 Amsterdam ai... piedi della docente... di F.M. Vaglienti

\\ Home Page : Autori
Nata ad Aosta (1965) è ricercatore confermato di Storia Medievale presso l’Università degli Studi di Milano (Dipartimento di Scienze della Storia e della documentazione storica) dove si è laureata in Storia nel 1991, relatore prof. Giorgio Chittolini. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca nazionale in Storia Medievale nel 1997. Dall’a.a. 2007-2008 è professore aggregato, titolare del corso di Storia Medievale per Scienze dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Milano.
Già collaboratore dell’ «Archivio Storico Ticinese», del Dizionario Biografico delle Donne Lombarde, del Lexikon des Mittelalters, del Dipartimento di Scienze Merceologiche dell’Università di Torino, è membro della SISMED (Società Italiana degli Storici Medievisti) e della Società Storica Lombarda.
Membro del Collegio dei docenti del dottorato di ricerca in storia medievale dell’Università degli Studi di Milano, è referente del Centro interdipardimentale di Riflettografia Infrarossa e Diagnostica dei Beni Culturali e, dal 2007, coordinatore, con Cristina Cattaneo, della sezione di Antropologia fisica e Ricerca storica del Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizi per i Beni culturali dell’Università degli studi di Milano.
Da tempo impegnata in ricerche sull’esercizio e la dialettica del potere nelle corti tardo-medioevali, studia i fenomeni sociali e politici della Lombardia tra Medioevo e Rinascimento, integrando l’utilizzo delle fonti storiche tradizionali con quelle artistiche e con gli studi di antropologia fisica.
Attualmente si sta dedicando, in stretta collaborazione con Cristina Cattaneo, all’analisi e all’edizione dei Registri dei Morti di Milano (1452-1695), in una ricerca comparativa con i resti umani rinvenuti di recente nel Sepolcreto Grande dell’Ospedale Maggiore (1473-1695). Le registrazioni, precoce esempio di referto necroscopico, consentono di tracciare l’andamento demografico e la storia medica della popolazione abitante in Milano in Antico Regime. Informazioni che aprono la via a un settore di ricerca medica innovativo, fornendo dati all’epigenetica e alla biomedicina. In parallelo, si delineano la patocenosi, il sistema di controllo della salute pubblica inaugurato dagli Sforza, la ricostruzione dell’attività dei presidi ospedalieri e degli effettivi medici e paramedici operanti in città, il rapporto tra uomo e ambiente, con l’individuazione delle aree urbane più densamente popolate e/o più insalubri, dei pericoli, accidentali o meno, in cui incorrevano gli abitanti di Milano e sobborghi. I resti dell’antico sepolcreto ospedaliero rappresentano poi uno straordinario e raro archivio biologico, considerata la natura e l’antichità dei reperti scoperti, in grado di contribuire all’avanzamento degli studi paleo antropologici, paleo patologici e paleo genetici sulla popolazione residente nell’antico Ducato di Milano tra la fine del Medioevo e la prima Età Moderna

Born in Aosta (1965), Francesca Vaglienti is Senior Researcher in Medieval History at the State University of Milan (Department of Sciences of History and Historical Documentation) where she graduated in History in 1991. She obtained her Ph.D. in History of the Middle Ages in 1997 with a thesis on the relationship between political and fiscal jurisdictions during the Renaissance at the court of Milan under the rule of Visconti's and Sforza's. She teaches presently Medieval History at the same university (Faculty of Humanities), as Professore Aggregato.
She has collaborated with several history journals, among which the «Archivio Storico Ticinese», the «Nuova Rivista Storica» and the «Archivio Storico Lombardo», and encyclopedias, as the Dizionario Biografico delle Donne Lombarde, the Lexikon des Mittelalters and the Dizionario Biografico degli Italiani.
She is member of the Ph.D. Committee for the History of the Middle Ages at the University of Milan and coordinator of the history and bio-anthropological area of the “Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizi per i Beni culturali”.
Her scientific research is focused on political and social relationships in late Medieval and Renaissance courts using a comparative approach, which combines traditional, historical sources with evidence obtained from arts and bio-anthropological studies.
Her most recent work, carried out in close collaboration with Cristina Cattaneo, head of the Labanof (Laboratorio di Antropologia e di Odontologia Forense) service of the University of Milan, concerns the analysis and revision of the Mortuorum Liber of Milan, the first European Necroscopic Registry (1452-1695), in the frame of a comparative study on human remains (ranging from 1473 to 1695) discovered in the great mortuary chamber of the Ospedale Maggiore of Milan, founded in 1456 by the Duke Francesco Sforza.
An exceptional feature of this registry, making it very close to similar, modern documents, consists in the decision of the public authorities to join to the record of all deaths (both natural and suspicious) a detailed medical report. This registry, presently preserved at the Archivio di Stato of Milan, delineates the will of the dukes to track population mortality and morbidity and suspicious or violent deaths in one of the most important European cities of that time. It illustrates moreover the historical origin of modern necroscopic practice and the social and medical advances of a historical period undeservedly classed as “dark”

Copyright
Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito, tranne dove diversamente indicato, sono da considerarsi proprietà intellettuale dell'autore. Ogni violazione a queste semplici richieste verrà perseguita legalmente secondo i termini della vigente legge italiana.
Ci sono 35 persone collegate

< dicembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 


Titolo
Immagini (7)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Trovi utile questo blog?

 Molto
 Abbastanza
 Poco
 Per niente

Titolo

Listening
Musica...

Reading
L. Carroll, Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie e Al di là dello specchio, Einaudi 2003
G. D'Annunzio, Il piacere, Rusconi 2009
Ch. Desroches Noblecourt, La regina misteriosa (Hatshepsut), Sperling & Kupfer2003
R. Kipling, Kim, I libri della Giungla, Racconti dall'India, Rizzoli 2008
H. Melville, Moby Dick, trad.it. C. Pavese, Adelphi 1993
A. Pérez Reverte, La pelle del tamburo, Tropea 1998
A. Pérez Reverte, La tavola fiamminga, Tropea 1999
J. Romains, Knock o il trionfo della medicina, Il Circo 2007
G. de Santillana, H. von Dechend, Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del tempo, Adelphi 1999
J-P. Sartre, Il Diavolo e il buon Dio, Mondadori 2003

Watching
Film...





12/12/2017 @ 11:38:46
script eseguito in 37 ms